Ripristinare elementi cancellati tramite backup [Sperimentazioni]

Aggiornato il September 19, 2019

Scopo della guida

La presente guida è indirizzata agli utenti che vogliono poter recuperare dei dati cancellati in OneDrive o in SharePoint Online e che sono stati rimossi anche dai due livelli di cestino.

La persona di riferimento è l’informatico di sede.

Premessa

SharePoint Online e OneDrive usano le stesse regole, per semplicità di lettura in questa guida verrà utilizzato soltanto il termine OneDrive con riferimento ad entrambi i servizi.

Ripristinare elementi cancellati tramite backup

Una volta che i dati sono stati rimossi anche dal cestino di secondo livello, è ancora possibile recuperarli dal backup del sistema. Questa attività può effettuarla soltanto il supporto e ha alcune limitazioni che sono:

  • NON è possibile ripristinare intere cartelle, ma soltanto singoli file;
  • Nel caso in cui fosse necessario recuperare il contenuto di un’intera cartella bisogna indicare TUTTI i file che si desiderano recuperare;
  • NON è possibile recuperare dati in base alla loro posizione originale;
  • il processo di recupero impiega diverse ore, non è possibile “recuperare al volo” un documento;
  • è possibile cercare i documenti tramite: parole (contenute nel nome o all’interno del file), autore, data di creazione, data di modifica, …

Quindi, più si è precisi nelle descrizione del file o dei file, più sarà probabile che il ripristino abbia successo.