Come comprimere un video per Moodle con HandBrake

Informazioni importanti

Prima di condividere un video con studenti o colleghi attraverso Microsoft Teams (o eccezionalmente attraverso Moodle), è fortemente consigliabile verificare che:

  1. il video sia in un formato facilmente leggibile dai dispositivi delle persone che dovranno vederlo;
  2. il video non pesi eccessivamente, in modo che non occupi troppo spazio sul server e non necessiti di troppa banda.

Si consiglia dunque di comprimere il file nel formato mp4 con codec h264 e con una dimensione massima di 1280×720 pixel (720p).

Il video non dovrebbe superare i 650 kb/s complessivi, ovvero dovrebbe occupare meno di 5MB per minuto di video.

Si consiglia vivamente di caricare file pesanti in Teams, per poi linkarli in Moodle, anche se i parametri di compressione proposti consentono di caricare il video direttamente in Moodle. Il caricamento in Moodle è però al momento l’unica soluzione per usare il plugin “interactive video” di H5P.

Istruzioni per la compressione di un video con HandBrake

Le indicazioni seguenti spiegano come procedere utilizzando il software “HandBrake”, gratuito, open source, multipiattaforma, che può essere scaricato al seguente link: https://handbrake.fr
 

  1. Scaricare, installare e avviare il programma;
  2. Cliccare su “apri sorgente” in alto a sinistra e scegliere il file che si vuole comprimere;
  3. Selezionare il Preset: “Very Fast 720p30”, molti parametri saranno così già regolati;
  4. Spuntare il riquadro “Ottimizza per il web”;
  5. Nella scheda “video”, nella tendina “Frequenza fotogrammi”, selezionare “uguale alla sorgente”;
  6. Lasciare selezionato la qualità costante, ma portare l’indicatore su RF28;
  7. Nella scheda “Audio”, selezionare un missaggio “mono” e una velocità dei dati pari “48”;
  8. Scegliere il nome con cui si intende salvare il file;
  9. Indicare la destinazione del file;
  10. Premere sul tasto “Avvia” per avviare la compressione. Il tempo di elaborazione dipende dalla potenza del computer che si sta utilizzando.

Se la qualità del video non dovesse essere accettabile, ripetere la procedura, utilizzando al punto 5 un valore inferiore, ad esempio RF 26.

Attenzione che il file ottenuto sarà così più pesante.

Se invece fosse la qualità dell’audio ad essere scadente, utilizzare al punto 6 un valore più alto, ad esempio 64.

Scaricare e installare un Preset

Per velocizzare la procedura indicata in precedenza è possibile scaricare e utilizzare il seguente file di Preset (scaricare e estrarre il file con Unzip):

Preset 720p RF28 variable 48kbps mono

Per installare il Preset, procedere nel seguente modo:

  1. Cliccare su “Preset” in alto a destra: si aprirà una tendina;
  2. Cliccare sulla rotellina in fondo, e scegliere “importa…”;
  3. selezionare il file di Preset che avete scaricato.

Una volta scelto il video sorgente da comprimere, è possibile utilizzare i settaggi descritti in precedenza semplicemente scegliendo il nuovo Preset installato e premendo su “avvia”.

Questa guide é stata utile?
Come possiamo migliorare l'articolo