Alcune osservazioni sulle liste di distribuzioni dinamiche

Aggiornato il September 19, 2019

Scopo della guida

Permettere agli utenti di capire meglio come funzionano le liste di distribuzione dinamiche.

Alcune osservazioni

La rubrica strutturata permette di raggiungere unicamente i docenti che sono stati inseriti nell’applicativo di gestione scolastico GAGI e il personale delle segreterie.

I dati che provengono da GAGI vengono aggiornati ogni notte, in modo da avere sempre aggiornato l’elenco degli utenti.

Esistono due tipi di utenti nella rubrica strutturata:

  • coloro che possono inviare un messaggio a più di 50 persone contemporaneamente e che possono accedere ad ogni livello della rubrica (sono, generalmente, gli utenti amministrativi degli uffici del DECS, il personale delle segreterie, i membri delle direzioni scolastiche);
  • gli altri utenti, che possono inviare messaggi a non più di 50 persone contemporaneamente e che accedono solamente al settore o ai settori scolastici in cui operano (per esempio: Scuole Medie).

La rubrica strutturata deve servire unicamente per scopi inerenti la professione.

Ogni operazione è monitorata: sono memorizzati il nome dell’utente che ha creato una lista di distribuzione, il nome della lista, il numero di indirizzi, la data e l’ora di creazione.

Ricordiamo ancora che le liste di distribuzione create hanno una durata di vita di un’ora: scaduta l’ora esse non sono più valide e devono essere ricreate. Per questo motivo non ha nessun senso salvare gli indirizzi delle liste di distribuzione create: essi devono essere creati al momento in cui si presenta la necessità dell’invio.