Scopo della guida

Permettere ai agli utenti di capire il perché potrebbe apparire un messaggio che avvisa l'utente che i servizi di Google (e non solo) possono essere pericolosi, e come evitare che appaia di nuovo.




Indice

Introduzione e certificati

Nell'intento di garantire una sempre maggiore sicurezza alla scuole anche l’accesso ai servizi Google (compresi gmail, youtube, …) è filtrato da Swisscom.

Questo implica che su ogni dispositivo che sfrutta la connessione ad internet delle scuole vanno installati i certificati di sicurezza forniti da Swisscom, questi certificati vanno installati nel sistema operativo (che sia Windows, macOS o Linux) e in caso si usino applicazioni di terze parti (per esempio Firefox) i certificati vanno installati anche in queste applicazioni.

I certificati richiesti per un corretto funzionamento di Google sono i seguenti due:

Se non dovessero funzionare potete scaricarli, compressi in un archivio, direttamente dal sito di Swisscom (clicca qui).



Installazione dei certificati in Windows

Installare i certificati in Windows farà si che Internet Explorer, Microsoft Edge e Google Chrome li possano usare automaticamente. Per fare ciò bisogna effettuare la seguente operazione su entrambi i certificati, uno per volta (non importa quale fate prima):

  1. Scaricare i due certificati riportati nell'introduzione
  2. Aprire il certificato con un doppio click
  3. Premere su "Apri" (1)


  4. Cliccare "Installa certificato..." (2)


  5. Scegliere "Computer locale" (3)


  6. Scegliere "Collocal tutti i certificati nel seguente archivio" (4) e premere "Sfoglia..." (5)


  7. Cercare "Autorità di certificazione radice attendibili" (6) e premerci sopra, confermare premendo "OK" (7)


  8. Premere "Avanti" (8)


  9. Cliccare su "Fine" (9)


  10. Completare l'operazione premendo "OK" (10)






Installazione dei certificati in Firefox

Firefox ha un sistema di gestine dei certificati indipendente, per includere i certificati di Swisscom bisognerà eseguire i seguenti passaggi per entrambi i certificati (non importa l'ordine di esecuzione):

  1. Scaricare i due certificati riportati nell'introduzione
  2. Avviare Firefox
  3. Aprire il "Menù" (1) e scegliere "Opzioni" (2)


  4. Cercare la parola "cert" (3) e premere "Mostra certificati..." (4)


  5. Cliccare su "Autorità" (5) e successivamente su "Importa..." (6)


  6. Ricercare il certificato, "cliccarci sopra" (7) e premere "Apri" (8)


  7. Vidimare la scelta "Dai fiducia a questa CA per l'identificazione di siti web" (9) e premere "OK" (10)


  8. Cliccare su "OK" (11)


  9. Chiudere le opzioni premendo "X" (12)





Installazione dei certificati in macOS

MacOS gestisce i certificati tramite il Portachiavi. Per aggiungerci i certificati bisogna effettuare la seguente operazione su entrambi, uno per volta (non importa quale fate prima):

  1. Scaricare i due certificati riportati nell'introduzione
  2. Apire il certificato con doppio click
  3. Inserire la "Password" (1) dell'utente amministrativo della macchina e premere "Modifica portachiavi" (2)


  4. Eseguire un doppio click sul certificato "Zscaler Root CA" (3) (è identificabile da una croce rossa nell'icona)


  5. Nella sezione "Attendibilità", alla voce"Quando si usa questo certificato" aprire la tendina contenente più scelte (4) e scegliere "Fidati sempre" (5)


  6. Inserire nuovamente la "Password" (6) dell'utente amministrativo della macchina e premere "Aggiorna impostazioni" (7)


  7. L'icona del certificato cambierà (8) mostrando un cerchio azzurro con un "+"


  8. Adesso è possibile chiudere il portachiavi





Installazione dei certificati in iOS

Per aggiungere i certificati in iOS bisogna effettuare la seguente operazione su entrambi, uno per volta (non importa quale fate prima):

  1. Cliccare sul certificato riportato nell'introduzione di questa guida (1)


  2. Premere su "Consenti" (2)


  3. Premere su "Installa" (3)


  4. Premere nuovamente su "Installa" (4)


  5. Scegliere ancora "Installa" (5)


  6. Premere su "Fine" (6)


  7. Accedere a "Impostazioni" (7)


  8. Premere "Generali" (8) e poi "Info" (9)


  9. Scorrere in basso la lista fino alla voce "Attendibilità certificati" (10) e premerci sopra


  10. Cercare il certificato appena installato "Zscaler Root CA" (11) e attivare il cursore sulla destra






Installazione dei certificati su Android


Android è un sistema operativo concepito per adattarsi il più possibile alle esigenze dei produttori di dispositivi (telefoni, tablet, SmartTV, ...).
Purtroppo questa flessibilità ha un effetto negativo: l'interfaccia grafica può variare da apparecchio ad apparecchio e di conseguenza anche i passaggi da seguire non rispettano uno schema prefissato. Per questo motivo non è possibile redigere una guida passo-passo ma soltanto redigere una linea guida generale.
I passaggi riportati saranno da effettuare su entrambi i certificati, uno per volta (non importa quale fate prima):


  1. Impostare un blocco del telefono all'accensione (PIN, Impronta digitale, ...)

  2. Cliccare sul certificato riportato nell'introduzione di questa guida

  3. Aprire il certificato scaricato ed inserire un nome a piacere, per esempio "Certificati Google"

  4. Inserire il PIN di sblocco del telefono